Lampade prima dell’estate

Lampade prima dell’estate – Come preparasi all’estate con l’abbronzatura delle lampade

 

L’estate è alle porte, e i giorni di mare e sole sono dietro l’angolo che ci aspettano.

Ma come difendersi da scottature e insolazioni?

POTETE TROVARE L’ARTICOLO ORIGINALE SUL NOSTRO SITO A QUESTO INDIRIZZO

Il meccanismo che il corpo usa e che la natura ci ha dato è l’abbronzatura. Grazie a questa siamo in grado di esporci al sole senza avere problemi. E’ importante sempre e comunque rispettare il proprio fototipo e non esagerare ma con una buona abbronzatura preparata nel vostro centro solarium, potete affrontare l’estate con serenità.

Prima di tutto bisogna sfatare il mito che le lampade non proteggono dal sole, è assolutamente il contrario! Le lampade abbronzanti prima dell’estate sono un valido aiuto al vostro corpo.

Certamente bisogna fare dei distinguo e capire esattamente come funziona l’abbronzatura con le lampade abbronzanti e quali sono i loro effetti sull’organismo.

Le lampade abbronzanti infatti si dividono in due grandi tecnologie: Alta pressione e bassa pressione.

Questa distinzione non identifica che una è più potente o più “forte” dell’altra ma solo la pressione del gas all’interno della lampada.

A livello pratico questo si traduce in una percentuale maggiore di UVB sul totale degli UV sulle macchine a bassa pressione e una percentuale minore di UVB sul totale degli UV sulle macchine ad alta pressione (diciamo una media del 98% UVA e 2% UVB su bassa pressione e 99,5% UVA e 0,5% UVB su macchine alta pressione).

Questo comporta una grossa differenza a livello di abbronzatura e di protezione.

La bassa pressione ha l’effetto di stimolare il melanocita a produrre nuova melanina (che è una protezione) e di ispessire lo strato superficiale della pelle. Il suo effetto è visibile dopo qualche ora ed è più duraturo.

La alta pressione ha l’effetto di colorare la melanina già esistente. Il suo effetto è più a breve termine.

Per ottenere una ottima protezione dal sole estivo quindi, è consigliabile fare un ciclo di 4-5 sedute di bassa pressione, che aiuteranno la vostra pelle a produrre nuova protezione, e poi una o due sedute di alta pressione poco prima della partenza per il vostro soggiorno al mare o della vostra esposizione al sole, così da attivare la melanina ed essere talmente protetti. Fare cicli di alta pressione settimane prima della partenza invece non vi fornirà una adeguata protezione.

Ricordate comunque di esporvi al sole alle ore giuste, di bere sempre molta acqua e di proteggervi con creme sulle parti più sensibili.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *